Cosa significa il 25 Aprile e la Liberazione oggi confinati nelle nostre case?
Ci è stato imposto il confinamento e, tutti, abbiamo sperimentato un pò cosa significhi perdere la Libertà…
Questo ci può e deve spingersi ad essere empatici verso tutti coloro che sperimentano, condizioni anche peggiori, nella quotidianità del mondo globalizzato.
Ma perché stiamo accusando cosi tanto questa chiusura? Seppure in quella che è la nostra casa, con i nostri affetti, i nostri figli e avendo tempo da dedicare a noi stessi?
E’ proprio questa la chiave…Lavoriamo, corriamo, facciamo aperitivi, ci impegniamo socialmente perché il nostro nemico più grande di noi stessi e la nostra stessa immagine riflessa nello specchio…
Sfruttate questo tempo per lottare con i vostri fantasmi, liberatevi dalle vostre ansie, liberatevi da pregiudizi ed aprite un dialogo ed un ponte interculturale verso la Vostra Ombra, affinché si possa aprire e si possa dialogare con il mondo in modo consapevole e costruttivo.
Come direbbeCarl Gustav Jung riunite il Vostro Animus e la Vostra Anima, oppure, se vogliamo pensarla in altro modo, il Nostro Essere alla Collettività del Mondo e della Madre Terra…
Francesco Melega